FANDOM


Vasili Sevchenko (Василий Шевченко) è un personaggio di Deus Ex: Human Revolution. Lui è uno degli scienziati delle Industrie Sarif ad essere rapito dai Tiranni e forzato a lavorare per gli Illuminati. Sevchenko era probabilmente un capo ricercatore di molti progetti importanti delle Industrie Sarif, oltre al Typhoon.

Deus Ex: Human Revolution

Sevchenko era uno degli scienziati ai laboratori delle Industrie Sarif che stava lavorando sul Sistema Esplosivo Typhoon. Prima dell'attacco dei Tiranni, stava discutendo con il generale O'Neill riguardo il progresso del potenziamento, mostrandogli una dimostrazione in un prototipo, di cui O'Neill era impressionato. A seguito dell'attacco alle Industrie Sarif, Vasili è stato ritenuto morto.

Sei mesi dopo l'attacco, Adam Jensen scopre da Eliza Cassan che gli scienzati della Sarif, tra cui Sevchenko, sono stati catturati vivi. Solo uno di loro, però, può essere rintracciato dal suo impianto GPS, Vasili. Jensen si infiltra nel territorio della Triade ad Hengsha alla ricerca di Sevchenko, ma trova Tong Si Hung che indossa il braccio potenziato di Vasili. Tong fa sapere a Jensen che Sevchenko è morto, e che ha ottenuto il suo corpo dalla Belltower.

Una volta arrivato all'Omega Ranch, Jensen scopre che qui gli scienziati della Sarif sono imprigionati e costretti a lavorare per gli Illuminati, compreso Sevchenko. Mentre gli altri scienziati non hanno posto molta resistenza, Vasili si è rifiutato di lavorare e ha cercato più volte di fuggire, finchè non è stato giustiziato.

Prima di morire, Sevchenko ha creato un virus capace di disabilitare il disturbatore di segnale e il tracciatore dell'Omega Ranch, che Jensen ha usato per liberare gli altri scienziati ed infiltrarsi nelle strutture.