FANDOM


Megan Reed è una ricercatrice neuro-scientifica nonché capo ricercatrice delle Industrie Sarif ed ex ragazza di Adam Jensen in Deus Ex: Human Revolution, mentre in Deus Ex: Mankind Divided lavora per Bob Page in una delle sue strutture della VersaLife.

Biografia

Megan Reed è nata a Seattle, Washington, nel 1995, figlia unica di due dottori che hanno deciso fin dalla giovinezza che la famiglia non avrebbe mai interferito con le loro carriere. Megan si è trasferita on Nord Carolina fra il 2009 e il 2010, per poi trasferirsi di nuovo in Francia nel 2012, dove ha ottenuto una laurea in neurologia e psicologia. Megan è tornata negli Stati Uniti nel 2018 ed è stata assunta alle Industrie Sarif due anni dopo come ricercatrice genetica, ed è diventata capodel team di ricerca della compagnia nel 2023.

Come capo della ricerca neuro-scientifica sui potenziamenti alle Industrie Sarif, Megan è incaricata migliorare i potenziamenti meccanici per la compagnia. David Sarif l'ha scelta personalmente grazie al suo lavoro precendente e le sue importanti ricerche nel campo. Inoltre, è stata Megan a consigliare a Sarif di assumere Adam come capo della sicurezza della compagnia.

2027

Nel 2027, Megan si stava preparando per andare a Washington D.C. assieme al suo team di ricercatori per parlare delle propre scoperte scientifiche, confessando a Adam che è preoccupata dalle domande che potrebbero venirle poste sul come ha avuto le basi per questa sua enorme scoperta. Megan mostra anche disagio su questo argomento in una mail che ha mandato a David Sarif, in cui spiega la propria preoccupazione sulle possibili domande sul Paziente X.

Nel Paziente X, Reed ha scoperto un genoma unico capace di tollerare i potenziamenti senza soffrire di Sindrome da Rigetto senza il bisogno di neuropozina.

Prima che Reed potesse presentare la sua scoperta, i Tiranni attaccano la Sede delle Industrie Sarif. Durante l'attacco, viene resa incosciente da Jaron Namir mentre Adam cerca di difenderla, ma viene gravemente ferito. Apparentemente, vengono svolte delle indagini dalla polizia, che la dichiara morta. In realtà, Megan non è mai morta, ma è stata catturata e portata a un campo della FEMA a Highland Park per permettere a Isaias Sandoval di rimuovere gli impianti GPS del suo team, anch'esso catturato. Sandoval non riesce a rimuoverli e così decide di abbassare la frequenza del loro segnale, facendo pensare a Sarif che sono morti durante l'attacco.

Dopo il cambio di frequenza, Reed e il suo team vengono portati al Ranch Omega di Hugh Darrow, un centro di ricerche a Singapore, dove viene sorvegliata da Jaron Namir. Darrow riesce a convincerla che lasciare che l'umanità si potenzi senza restrizione, come sarebbe stato permesso dalla sua ricerca, era sbagliato, e riesce a farla lavorare per sè. Quando Jensen finalmente la trova e la affrinta, lei rivela che nonostante l'attacco e il rapimento fossero reali, Darrow è comunque riuscito a convincerla a lavorare per lui, che afferma di non lavorare realmente con la Tai Yong Medical, che stava sviluppando un biochip per il controllo dei potenziati. Lei ha deciso di accettare l'offerta di Darrow, senza sapere che lui aveva in mente qualcosa di molto drastico per fermare i potenziamenti, causando la morte di milioni di persone costringendo con un segnale i potenziati di tutto il mondo ad agire violentemente. Con l'aiuto di Adam, Megan e gli altri scienziati che erano stati rapiti sono riusciti a figgire.

Il Progetto D

Dopo l'Incidente, Reed inizia a lavorare per Bob Page su una creazione basata sui naniti, il Progetto D. Rimane sconosciuto se il progetto consiste nella Morte Grigia, i potenziamenti nanotecnologici, il concetto di JC Denton, o qualcosa d'altro. Inoltre, non è chiaro se Megan sia consapevole o meno che Bob Page è un membro degli Illuminati o di stare effettivamente lavorando per i suoi interessi.

2029

Prima del 2029, Megan inizia a lavorare per la Versalife a San Francisco, in un laboratorio a Roccasecca Beach, dove inizia una nuova vita. Il suo primo progetto, l'Orchid, è un agente chimico che si basa sulle sue ricerche alle Industrie Sarif. Megan sembra essere ignara che l'Orchid viene usato da Bob Page come veleno, esprimendo la sua proccupazione sull'instabilità della propria creazione, consigliando anche di avere sempre l'enzima neutralizzante (la cura) a portata di mana per poterlo stabilizzare.