FANDOM


Quella degli Illuminati è una società segreta dedita alla perfezione spirituale dell'individuo e la dominazione clandestina di ogni istituzione civilizzata. L'obiettivo massimo degli Illuminati è quello di stabilire un Nuovo Ordine Mondiale che gli permetterà di governare il mondo senza opposizione.

Gli Illuminati influenzano il mondo da dietro le scene e si assicurano che la propria esistenza rimanga un segreto. La maggior parte dei loro membri sono estremamente facoltosi e mantengono posizioni di potere e influenza. Diverse volte, gli Illuminati sono stati composti da capitani dell'industria, scienziati importanti e leader politici. Gli Illuminati si vedono come gli assistenti dell'umanità, in quanto credono che la società non funzionerebbe senza l'intervento e la guida si un gruppo superiore che prende le decisioni per le masse. Un membro degli Illuminati commenta che la libertà assoluta è analoga al caos assoluto, per questo il mondo ha bisogno di loro per sacrificare un pò di libertà individuale per mantenere l'ordine.

I membri più importanti della scoietà sono i cinque mebri del Concilio dei Cinque, che si occupano di guidare la società, nonostante sia comunque presente un "leader supremo".

Storia

Le origini

Gli Illuminati sono stati fondati nel 1776 da Adam Weishaupt. Questo stabilì l'ordine con l'obiettivo di dare al mondo un buon sistema amministrativo. Però, gli ideali su cui la società si basava precedevano l'organizzazione di Weishaupt. Le origini degli Illuminati possono essere tracciate fino all'Ordine degli Assassini, o Hashishim durante le crociate. I Cavalieri Templari, un'altra società antica, ha legami stretti con gli Illuminati. Con il controllo dei templari sul sistema bancario mondiale, questi hanno finanziato gli interessi degli Illuminati per molti anni.

Ventunesimo Secolo

Prima del ventesimo secolo, quella degli Illuminati era un'organizzazione principalmente politica e religiosa. Realizzando che a causa della crescente ostilità verso i politici e il disinteresse nella religione organizzata, non avrebbero potuto più influenzare ottimalmente la società usando questi strumenti. In risposta, i dirigenti del gruppo decisero di stabilire due nuovi rami che avrebbero controllato la finanza e la tecnologia. A questo punto, crearono la Majestic 12, il ramo tecnologico, nel 1947, e il Gruppo Bildeberg nel 1954, che si sarebbe concentrato sulla finanza.

Gli Illuminati influenzarono direttamenti molti dei conflitti del ventesimo secolo. Queste includono la Prima e la Seconda Guerra Mondiale, la Guerra del Vietnam e la Guerra del Golfo. Gli Illuminati ebbero anche un ruolo in altri eventi significativi del secolo, come l'assegnazione di John Fitzgerald Kennedy come presidente degli Stati Uniti. Quando Kennedy menzionò pubblicamente una "cospirazione" che coinvolge una società segreta (gli Illuminati), il gruppo organizzò di seguito il suo assassinio. È possibile che gli Illuminati abbiano dei collegamenti con i Nazisti, infatti la famiglia DuClare, coinvolta pesantemente nella cospirazione, acquisirono la loro sontuosa villa quando i proprietari precedenti vennero catturati dalla Germania durante la loro occupazione della Francia. Altri eventi in cui gli Illuminati furono coinvolti includono il crollo del Muro di Berlino, il disastro del Challenger e l'attentato alla metropolitana di Tokyo.

Negli anni '90 del 1900, gli Illuminati iniziarono ad impegnarsi nella ricerca sperimentale su bambini. I Laboratori White Helix, una sussidiaria della VersaLife, una compagnia gestita dagli Illuminati, iniziarono una terapia genetica su bambini. Uno di questi era Adam Jensen, che aveva cinque anni quando gli esperimenti su di lui finirono. Jensen, l'unico sopravvissuto, è stato segnato permanentemente dalla ricerca. Intenzionalmente o no, White Helix introdusse dei geni mutageni nel DNA di Jensen e gli diedero immunità alla Sindrome da Rigetto. Jensen portava involontariamente la chiave per il potenziamento universale. Questi esperimenti finirono con la distruzione dei Laboratori quando dei membri dello staff appiccarono un incendio per salvare il piccolo Adam, sul quale si sarebbero svolti altrimenti altri esperimenti.

Ventunesimo secolo

Gli Illuminati raggiunsero l'apice del loro potere all'inizio del ventunesimo secolo. In questo periodo, vennero ingaggiati in diverse ricerche, e il loro obiettivo è quello di stabilire un insieme di principi comuni che utilizzeranno per governare il mondo. Però, prima che possano compere la loro missione, devono prima occuparsi degli aspetti della società che non sono sotto il loro controllo. In particolare, le comunicazioni elettroniche globali e i potenziamenti meccanici sono i pericoli maggiori all'organizzazione. Se non regolate, queste tecnologie daranno all'umanità una gran quantità di libertà e autonomia. Gli Illuminati credono che se la società non viene regolata, ci sarà sicuramente l'anarchia.

Le azioni degli Illuminati spesso mirano ad indurre artificialmente quello che è conosciuto come "Effetto Icaro," ovvero il fenomeno in cui i membri di una società con abilità superiori alla media sono naturalmente "abbattuti" in modo che non minaccino il resto della specie. Gli Illuminati non vogliono che la società troppo rapidamente, fuggendo dai limiti da loro definiti. Questi si assicurano che l'Effetto Icaro giochi un ruolo più rapidamente del normale in modo da ottenere questo. Questo è possibile grazie all'influenza degli Illuminati su un ampio raggio di organizzazioni e corporazioni multinazionali. Gli Illuminati utilizzano il contraente militare Belltower Associates in nazioni in tutto il mondo per mantenere la popolazione locale e le loro attività clandestine sotto controllo. Il gruppo segreto mercenario conosciuto come i Tiranni esegue operazioni speciali per l'organizzazione, in particolare assassinii e rapimenti. Alla fine degli anni '20 del 2000, molte delle missioni date ai Tiranni coinvolgevano l'omicidio di individuali associati al dibattito del potenziamento umano. Questo aiuta a creare un clima in cui le regolazioni sulla tecnologia del potenziamento che gli Illuminati vogliono vengono richieste dal pubblico.

La propaganda è un attrezzo spesso utilizzato dalla società, poichè è uno delle armi più potenti a sua disposizione. Questo gli permette di modellare l'opinione pubblica e controllare quello che viene rivelato sugli eventi correnti. Per ottenere questo, gli Illuminati usano principalmente varie sussidiarie come il Gruppo Picus. Alla fine degli anni '20 del 2000, il Gruppo Picus è diventato una delle corporazioni di comunicazione più grandi, con centinaia di uffici in più di cento nazioni. Il campo in cui si trova la Picus permette agli Illuminati di spargere la propria propaganda con facilità: la Picus crea servizi di informazioni basati su eventi che non sono ancora necessariamente avvenuti a favore degli Illuminati. La Picus inoltre riesce a rimuovere o diffamere figure politiche che gli Illuminati non supportano.

Controllo dei potenziamenti

Utilizzando le vaste risorse a loro disposizione, gli Illuminati cercano di riottenere il controllo completo sul progresso nella tecnologia dei potenziamenti. A seguito della loro creazione da Hugh Darrow, membro degli Illuminati, i potenziamenti meccanici sono usciti velocemente dall'influenza dell'organizzazione, con la nascita di manufatturieri come le Industrie Sarif e la Isolay. Gli Illuminati hanno ricorso a misure estreme per riottenere il controllo. Per esempio, hanno cercato di assassinare uno dei membri dell'organizzazione stessa, William Taggart, leader del Fronte Umanitario. Se assassinato da un potenziato, Taggart sarebbe divenuto un martire per i gruppi contro i potenziamenti e le Nazioni Unite sarebbero state forzate a chiamare una votazione per la regolamentazione della tecnologia. Inoltre, gli Illuminati utilizzano i Tiranni per intimidire o uccidere importanti personaggi a favore dei potenziamenti. In questo modo, l'organizzazione spera di "portare la bilancia" a favore di chi si oppone alla tecnologia. Rivolte multiple, che spesso coinvolgono membri del gruppo estremista anti-potenziamento della Setta Purista, hanno avuto luogo in tutto il mondo nel 2027. Gli Illuminati incitano molte di queste rivolte, in quanto molti protestanti violenti sarebbero stati felici di portare le Nazioni Unite alla votazione per maggiori controlli sui potenziamenti.

Propaganda

Una delle campagne particolarmente effettive della Picus è quella della diffamazione dei potenziamenti meccanici. Queste presentano diversi attivisti contro i potenziamenti come William Taggart e il suo gruppo sotto una luce positiva. Per esempio, a loro ci si riferisce utilizzando termini come "pro-umanità" invece che "anti-potenziamento" per rimuovere ogni connotazione negativa. In contrasto, lo stesso non viene fatto per coloro che supportano la tecnologia, nonostante i manufatturieri di potenziamenti siano spesso soggetto di attacchi fatti da gruppi anti-potenziamento. La copertura fatta di pregiudizi della Picus dei discorsi fatti a Washington relativi ai potenziamenti vede "partiti pro-regolamentazione guadagnare fino a 32 punti in vari sondaggi". Attraverso la copertura della Picus, gli Illuminati sperano di portare l'opinione pubblica a favore della creazione di restrizioni sui potenziamenti. La Picus è riluttante nel riportare notizie che potrebbero supportare i potenziamenti non intenzionalmente, e non fornisce quasi nessuna informazione sul progetto di Panchaea, in quanto la costruzione ha bisogno di lavoratori potenziati per essere costruito.

Monopolizzazione del mercato

Gli Illuminati cercano di rendere la Tai Yong Medical, gestita dal membro dell'organizzazione Zhao Yun Ru, il leader del mercato dei potenziamenti meccanici. Questo viene ottenuto attraverso acquisizioni di compagnie rivali, come la N-Pro Tech, Laredo Manufacturing e Shilung Prosthetics. Uno dei più grandi competitori della TYM erano le Industrie Sarif. David Sarif, presidente della compagnia rivale, ha rifiutato di unirsi agli Illuminati, e per questo era necessario abbattere la sua compagnia. Gli Illuminati sono responsabili di attacchi sia alla Sede delle Industrie Sarif che allo Stabilimento di produzione Sarif, che Zhao cerca di utilizzare per fare leva sulla volontà di David Sarif a venderle la sua compagnia. Nonostante questo, tutte queste richieste vengono rifiutate da Sarif. Monopolizzando il mercato dei potenziamenti, gli Illuminati possono mantenere la tecnologia nella propria stretta.

Droghe contro il rigetto

Un modo effettivo per mantenere il controllo sui potenziati è quello di mantenerli in uno stato di bisogno di droghe contro il rigetto. Grazie al controllo degli Illuminati, la Neuropozina è essenzialmente l'unica droga anti-rigetto sul mercato. Inoltre, il brevetto per la neuropozina è mantenuto dalla VersaLife, parte delle Industrie Page, il cui presidente, Bob Page, è un importante membro degli Illuminati. Il prezzo della neuropozina è estremamente alto, il che significa che soltanto i più ricchi si possono potenziare per scelta. Nonostante questo, anche chi viene potenziato contro la propria volontà devono comunque trovare un modo per acquistare una fornitura regolare della droga, o rischiano di soffrire dalla Sindrome da rigetto. Gli Illuminati hanno il controllo completo sulla produzione e la distribuzione della neuropozina, dandogli i mezzi per controllare i potenziati. Inoltre, gli Illuminati volgiono assicurare che la dipendenza necessaria dalla droga rimanga.

Nel 2027, Megan Reed, scienziata delle Industrie Sarif, scopre un gene unico che permette ad una persona di tollerare i potenziamenti senza soffrire dalla Sindrome da rigetto. La scoperta di Reed, che viene dal suo "Paziente X", avrebbe aperto la strada verso i potenziamenti senza rigetto, e avrebbe reso molto più potenti le Industrie Sarif. Quando gli Illuminati scoprirono che la scoperta di Reed stava per divenire pubblica, decisero di fermarla, ordinando ai Tiranni di attaccare la sede delle Industrie Sarif per rapire il team di ricerca di Megan. Successivamente, a causa delle interferenze degli Illuminati, la ricerca non verrà mai pubblicata.

Piano del biochip

Il piano del biochip della fine degli anni '20 del 2000 è uno dei piani più elaborati degli Illuminati. Questo punta al creare un biochip che permetterà alla società segreta di disattivare potenziamenti remotamente, funzionando come un "dispositivo di terminazione". Gli Illuminati sono preoccupati dalla tecnologia del potenziamento umano, che ha il potenziale di "sconvolgere l'equilibrio" e conseguentemente portare la società nel caos. Loro credono che questo sia una misura necessaria per assicurarso che le cose non escano dalla loro sfera di controllo.

Questo progetto è multiforme e richiede la collaborazione di molti dei membri del gruppo. Per iniziare, il biochip deve essere progettato affinchè supporti il meccanismo del dispositivo di terminazione. Nonostante il progetto sia guidato da Hugh Darrow, il "Padre dei Potenziamenti", questo incarico si dimostra essere più complicato del previsto a causa di difficoltà nella ricerca del giusto nervo su cui interfacciarsi. Però, le ricerche fatte dalle Industrie Sarif provvedono ad aiutare lo sviluppo del progetto. Con Megan Reed e gli altri scienziati delle Industrie Sarif rapiti ora al lavoro con Darrow al Ranch Omega a Singapore, il chip è finalmente completato.

Una volta che il chip è stato progettato, i suoi schemi vengono mandati a Zhao Yun Ru e la Tai Yong Medical. Questa ha il compito di produrre una gran quantità di biochip, che verranno poi spediti alla LIMB International. Una volta che il carico arriva alla LIMB, questa utilizza le proprie cliniche per distribuire il prodotto in tutto il mondo. A questo punto, gli Illuminati devono trovare un modo per convincere i potenziati all'installazione del nuovo biochip. Il gruppo decide di creare una serie di "glitch" utilizzando i satelliti della Picus per trasmetterli ai chip "obsoleti". Un portavoce per l'Organizzazione Mondiale della Sanità, membro del Concilio dei Cinque degli Illuminati, annuncia pubblicamente che questi glitch sono causati da biochip difettosi e che devono essere rimpiazzati. Il piano si rivela esser estremamente di successo, in quanto quasi tutti i potenziati ricevono il rimpiazzo.

L'Incidente

Nonostante l'apparente successo del biochip, non tutto va secondo i piani. All'insaputa dei suoi colleghi Illuminati, Hugh Darrow decide di utilizzare il biochip per mostrare quanto pericolosi possano essere i potenziamenti. Questi spera che facendo ciò convincera le persone a rifiutare completamente i potenziamenti e richiederne il divieto. Per poter dimostrare il potere distruttivo della tecnologia, Darrow da al team di ricerca di Megan Reed istruzioni per cambiare segretamente la funzione del biochip degli Illuminati per utilizzarlo per causare allucinazioni disturbanti. Una volta che Darrow attiva il segnale che induce queste allucinazioni, i potenziati di tutto il mondo vengono portati alla pazzia e iniziano ad attaccare le persone a loro attorno. Anche se il segnale verrà disattivato da Adam Jensen, la devastazione da questo causato ha un'enorme estensione. Milioni di innocenti sono stati uccisi nella tragedia, che verrà poi ricordata come "l'Incidente". Come risultato, il pubblico non potenziato inizia a temere i transumani e desiderano che vengano isolati dal resto della società.

L'Atto sul Risanamento Umano

Lucius DeBeers, il leader degli Illuminati, rimarcherà nel 2029 che l'Incidente ha causato uno scisma nella società, che sta divenendo sempre più instabile giorno dopo giorno. Infatti, l'Incidente ha complicato l'obiettivo degli Illuminati di mantere l'ordine nella società. Però, lo scontro contro i potenziamenti dopo l'Incidente ha dato nuovo carburante agli Illuminati per ottenere il controllo sui potenziati.

Nel 2029, gli Illuminati stanno lavorando su una nuova iniziativa per il controllo dei potenziati, una risoluzione delle Nazioni Unite detta Atto Sul Risanamento Umano. Se accettata dall'ONU, l'atto forzerebbe i potenziati a portare un chip di controllo al loro interno e a mantenere documenti appropriati o venire forzati a vivere in comunità segregate di potenziati. Grazie al risentimento pubblico verso i potenziamenti a seguito dell'Incidente, varie nazioni hanno già introdotto leggi nazionali che restringono i diritti dei loro cittadini potenziati. Per esempio, in Repubblica Ceca, diversi potenziati sono costretti a vivere in luoghi come il Complesso Útulek. In ogni caso, l'atto, se passato, restringerebbe i diritti dei potenziati su scala globale. Prima del suo annuncio, gli Illuminati hanno orchestrato attentamente diversi attacchi terroristici, facendoli compiere a terroristi potenziati per aumentare il risentimento verso i potenziati e aumentare il favore del pubblico verso l'atto quando verrà annunciato.

Diverse figure pubbliche si oppongono all'atto, incluso Talos Rucker, leader della Coalizione per i Diritti dei Potenziati (ARC). Un'altra figura che si sarebbe opposta all'atto è Nathaniel Brown, presidente del Gruppo Santeau, una corporazione che si occupa della costruzione di luoghi sicuri per soli potenziati. L'atto, se passato, causerebbe enormi perdite finanziarie al Gruppo Santeau, i cui luoghi sicuri non sarebbero in grado di contenere tutti i potenziati del mondo.

Per assicurarsi il passaggio dell'Atto, gli Illuminati orchestrano altri attacchi terroristi, come un'esplosione alla Stazione Růžička a Praga, cercando poi di accusare l'ARC per questi attentati per aumentare l'odio verso i potenziati. A seguito dell'attentato alla Stazione Růžička, gli agenti degli Illuminati sotto il controllo di Bob Page assassinano Talos Rucker, per spingere più potenziati a combattere per la propria causa, venendo però sempre più odiati dal pubblico. In seguito, Bob Page ordina alle Maschere d'Oro e a Viktor Marchenko, infiltrato nell'ARC, di attaccare il Centro Apex a Londra con l'obiettivo di assassinare Nathaniel Brown e alcuni delegani dell'ONU.

Opposizione

Nonostante l'esistenza degli Illuminati non sia di conoscenza pubblico, le loro azioni non passano inosservate. L'ospite radiofonico pirata, Lazarus, discute frequentemente dei piani degli Illuminati nel suo show. Le affermazioni di Lazarus riguardanti gli Illuminati spesso sono corrette, ma commette occasionalmente degli errori che sono parzialmente o completamente sbagliati. In ogni caso, Lazarus è consapevole dell'esistenza degli Illuminati e mira a mantenere i "cercatori di verità" informati affinchè si rivoltino contro di loro. Diversi attentati sono stati fatta alla sua vita dagli Illuminati a causa di questo.

Negli anni '20 del 2000, gli Illuminati affrontano un'opposizione organizzata conosciuta come il Collettivo Juggernaut, un gruppo di hacker guidati da una figura enigmatica conosciuta come "Janus". Il Collettivo è pienamente consapevole dell'esistenza degli Illuminati e prende diverse misure per opporsi a loro.

Nel 2027, Anna Kelso e Ben Saxon, entrambi volenterosi di vendicarsi contro il gruppo mercenario degli Illuminati, i Tiranni, cercano l'aiuto del Collettivo Juggernaut per trovarli ed eliminarli. Con l'assistenza di Janus, D-Bar e altri membri del Collettivo, i due riescono ad accedere al "Killing Floor", il sistema informatico con il quale gli Illuminati comunicano con i Tiranni. Dal Killing Floor, il Collettivo viene a conoscenza del piano degli Illuminati  per assassinare William Taggart, e l'organizzazione ribelle collabora con i Nuovi Figli della Libertà per fermare l'assassinio. Però, al loro arrivo a Ginevra, dove sarebbe dovuto avvenire l'attentato alla vita di Taggart, al plotone del Collettivo e dei suoi alleati viene tesa un'imboscata a cui sopravvivono soltanto Anna e Ben. Questo è a causa del tradimento di D-Bar, che si schiera con gli Illuminati, ma questo non ferma il Collettivo, che è comunque riuscito a fermare l'assassinio. Due anni dopo l'Incidente, il Collettivo continua ad opporsi agli Illuminati, riuscendo anche ad ottenere informazioni sulla Task Force 29, un'organizzazione sospettata di essere guidata dagli Illuminati.

Adam Jensen, capo della sicurezza delle Industrie Sarif, entra involontariamente in conflitto con gli Illuminati. Durante la sua ricerca per scoprire la verità sull'attacco alle Industrie Sarif in cui è stato gravemente ferito, scopre la realtà e viene a conoscenza della cospirazione degli Illuminati. Nel processo, Jensen riceve attenzione dagli Illuminati, che tentano di prevenire l'interferimento di Jensen con i piani degli Illuminati e cercheranno di ucciderlo più volte. Jensen torna da questi in condizioni vittoriose, riuscendo ad eliminare i membri principali dei Tiranni e distruggendo così il gruppo mercenario. Una volta che Jensen viene a conoscenza dell'esistenza degli Illuminati, diventa determinato ad abbattere l'organizzazione. Jensen si unisce al Collettivo Juggernaut nei suoi sforzi di resistenza, e diventa un agente della Task Force 29 per scoprire i legami tra questa e gli Illuminati.